Hawaii Party: la festa dei miei figli!

Hawaii Party, spazio alla fantasia.

La festa di compleanno per i miei bambini

Dettagli, segreti e sorprese dell’evento più importante di tutti: Hawaii party.

A casa mia se ne parla praticamente dall’inizio dell’anno, lo immaginiamo, ne discutiamo e cambiamo idea a riguardo decine di volte e alla fine poi arriva il giorno… dell’Hawaii Party per i miei bambini!

I miei figli essendo nati entrambi a giugno e in giorni vicini tra loro, festeggiano da sempre insieme il loro compleanno, e a differenza di quanto si possa pensare, questo non trascura assolutamente nessuno dei loro gusti, preferenze o desideri, anzi, cerchiamo di coniugare sempre le passioni di entrambi, inserendo al meglio tutte le loro idee, e quello che ne viene fuori è sempre qualcosa di speciale che li rende felicissimi e quest’anno abbiamo deciso di festeggiare con una festa colorata ed esotica: l’Hawaii party!

Quest’anno la scelta è ricaduta sul tema “Hawaii Party”, perchè entrambi amano il mare e sono appassionati di surf sin da piccolissimi, e quindi non c’era festa colorata che potesse accontentarli e soddisfarli meglio di questo!

Ho scelto le stoffe per i loro vestiti (di cui ho disegnato personalmente i modelli) coloratissime e vivaci che richiamassero al meglio il mondo tropicale e ho cercato di organizzare l’allestimento per l’Hawaii Party bilanciando l’angolo per Lui e per Lei: per Francesco mio figlio ho optato per un tavolo da veri surfisti, con una merenda più decisa e con dettagli più forti; per Aurora ho optato per un angolo più delicato, arricchito di fiori e dettagli più femminili; per entrambi ho scelto allestimenti che li rappresentassero e che lasciassero loro, come ogni anno, un ricordo indelebile.

Essendo io una party maker che propone per i propri clienti sempre nuove idee per tutto l’anno, ovviamente, quando la festa riguarda i miei figli (ma anche i miei invitati!) ci si aspetta da me sempre colpi di scena e cose straordinarie per quello che è l’Hawaii party che più mi appartiene e in cui io posso dar libero sfogo alla mia creatività!

E allora per lasciare tutti a bocca aperta quest’anno non mi sono davvero limitata su nulla nell’Hawaii party: a sorpresa ho infatti organizzato a metà festa uno Schiuma Party pazzesco, in cui tutti si sono sfrenati e divertiti come non mai, in mezzo a un mare di sapone, bolle e schiuma; poi ad un certo punto è iniziato un Flash mob, per cui ho ingaggiato ballerini professionisti che hanno coinvolto tutti gli invitati, ma soprattutto i miei bimbi che sono dei grandi appassionati di canto e ballo (Francesco fa teatro e Aurora fa danza), con musiche divertenti che hanno animato la situazione e lasciato ulteriormente tutti sorpresi.

Non poteva mancare il mitico carretto dei gustosi e freschi gelati artigianali nella festa Hawaii party, i giochi di intrattenimento coordinati dalla fantastica Maria Josè che ha sempre proposte nuove e mai banali per far divertire in modo interessante i bambini e tantissimi altri dettagli che ho personalmente organizzato e studiato nel tempo che avevo durante le mie giornate (ristrettissimo) dopo il lavoro.

Dopo tanto lavoro, impegno e aspetti coordinati per realizzare tutto al meglio, poi alla fine la cosa più bella di tutte è stata vedere che i miei figli erano felicissimi e allora tutto ha avuto un senso e ho capito di aver raggiunto il mio obiettivo con l’Hawaii party!

Perchè per me tutto quello che conta di più, è la mia famiglia!